Dettaglio
04 Ottobre
IcopoweR
COME FUNZIONA ICO-F:

-Il sitema pi¨ precisamente l'apparato ICO-F Ŕ un sistema complesso con lo scopo di armonizzare le tensioni di ingresso della rete elettrica, con le reali tensioni necessarie per il funzionamento di carichi applicati alla Rete stessa consentendo un importante riduzione annuale dei Kwh, normalmente sprecati per "perdite" di sistema.
-Tutti gli apparati sono configurati in modalitÓ trifase con potenze ammissibili dai 40kW ai 1250KVA.


All'interno di queste macchine ci sono tre MacroSistemi:

1

-Per il trattamento delle sovratensioni vengono utilizzati particolari trasformatori Monofase connessi in serie alla rete elettrica e gestii da una CPU di controllo che controllerÓ che le sovratensioni di rete vengano ridotte all'impianto utilzzatore.
La CPU ha il compito di coreggere i valori di rete in mezzo a diverse letture e controlli effettuati in periodi temporali prestabiliti, rendono cosý possible il raggiungimento del risultato proposto.
Questi apparati non inducono nel sistema effetti stabilizzanti e non sono costituiti da gruppi di condensatori con la funzione di rifasare l'impianto.


2

-Per il controlo del By-Pass On-Line vengono utilizzati dei teleruttori di potenza appositamente progettati per il lavoro specifico ed il cui lavoro Ŕ impulsivo, quindi non lavorano a tensione costante garantendo la piena operativitÓ in ogni situazione.


3

-Per la contabilizzazione Ŕ stato scelto di utilizzare un contatore certificato MID connesso sulla linea di ingresso dell'apparato ICO-F.
La contablizzazione Ŕ possibile anche in modalitÓ remota a mezzo del servizio accessorio ICO-REMOTE, permette di contabilizzare tutta l'energia transitata dall'apparato verificando l'effettivo risultato di risparmio attraverso l'abbinamento con il sistema di by-pass incorporato e discriiminando l'operativitÓ dell'apparato in modalitÓ ON e modalitÓ OF.

PERCHŔE' FUNZIONA ICO-F : IL PRINCIPIO BASE DEL FUNZIONAMENTO:

In ogni sistema elettrico vi sono diversi tipi di carichi(resistivi, induttivi, elettronici, capacitivi)
e ciascuno di essi reagisce diversamente all'abbassamento della tensione di fornitura.
Vi Ŕ una norma tecnica che classifica il comportamento dei carichi al variare della tensione e ne stabilisce la capacitÓ di ottenere dei risparmi in caso di diminuzione della tensione
nominale di fornitura.



CLICCARE SU "SCARICARE L'ALLEGATO" PER VEDERE L'IMMAGINE.
Link a attivazione-servizio-icopower-it.jpg
I Nostri Partners